Pagina 3 - numero_5

Versione HTML di base

E D I T O R I A L E
F
OO
D TRUCK
ADVISOR
®
3
Due su tre. È il numero sorprendente emerso da
una ricerca condotta quest’estate e si riferisce
alle persone che, in vacanza, amano consumare
abitualmente i loro pasti presso i Food Truck della
zona. E già ciò la dice lunga.
Ma c’è dell’altro.
Anche in Tv è approdato il fenomeno
Truckers
- con un programma in onda il giovedì sera
su Channel Sky 412 - con Max Mariola, volto storico
del Gambero Rosso
, il quale durante ogni puntata
lancia una sfida agli chef dei locali in cui fa tappa,
dopo averli scelti tra quelli inseriti nella guida Street
Food 2017 del Gambero Rosso. Una volta assaggiata la
specialità che gli viene offerta, nella cucina del locale
si cimenta nella preparazione di una sua proposta
street food
. Sono poi i clienti abituali del posto a
decretare la vittoria dell’uno o dell’altro piatto; a
seconda del numero di ordinazioni della proposta
Alberto Maria Casati
Socio fondatore di Food Truck Advisor
di Max, quest’ultima viene messa in carta almeno
per una settimana. Un bel risultato quello di far
arrivare al numeroso pubblico televisivo il Food Truck
di qualità: non a caso a Mariola si deve riconoscere
il merito di saper spiegare al meglio il mondo della
cucina con semplicità e schiettezza, come dimostrano
i programmi da lui già condotti, come “I panini li fa
Max” e “Max cucina l’Italia”, mettendosi «
sempre dalla
parte di chi ama mangiare bene
, immaginando tante
situazioni diverse».
Assieme alla Tv, anche l’editoria ha voluto approfondire
il mondo dei truck dalle ricette gourmet, con una
guida - “
Food truck all’italiana
” - dedicata a 117 furgoni
di tutta Italia, più la trascrizione di 34 ricette, oltre
ad un’analisi socio-economica del nuovo fenomeno:
infatti, l’autore è Stefano Marras, professione
sociologo e attualmente consulente per la FAO (Food
and Agriculture Organization delle Nazioni Unite).
A questo proposito, come leggerete in questo
numero,
Food Truck Advisor ha ricevuto da una casa
editrice di Imola una proposta per dare alle stampe
una guida
che, sulla falsariga delle celeberrime
Lonely Planet
,
faccia da bussola per tutti i turisti che,
sempre più numerosi, viaggiano per l’Europa e le sue
capitali.
Abbiamo tenuto per ultimo
la notizia più importante
,
la vera ciliegina sulla torta: come vi avevamo
promesso,
abbiamo realizzato il portale e la app di
FTA!
Girate la pagina e leggete tutte le info. Non per
vantarci, ma abbiamo fatto un lavoro, cari truckers,
non indifferente e che, ne siamo certi, vi risulterà
prezioso. Provate per credere!
Dalla Tv all’editoria:
tutti scoprono il Food Truck
Immagine presa dal web